Vai al contenuto della pagina

Corruzione


Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza
Dott.ssa Maria Grazia Figus
Delibera di Individuazione RPCT
Curriculum vitae

Contatti:
tel: 07841733632
email: mariagrazia.figus@areus.sardegna.it - rpct@areus.sardegna.it.


Programma Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l’Integrità 2022-2024
Delibera di approvazione del Programma Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l’Integrità 2022-2024
Programma triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità
Allegato A - Analisi del contesto interno ed esterno
Allegato B - Mappatura dei processi e analisi dei rischi
Allegato C - Elenco degli obblighi di pubblicazione

Relazione annuale RPCT - anno 2021
Allegato D - Relazione annuale RPCT 2021



Anni precedenti
Delibera Individuazione RPCT



Atti di accertamento delle violazioni di cui al D.lgs. 39/2013
Non è stata rilevata alcuna violazione.







___________________________________________________________________________________

Whistleblowing

AREUS ha attivato un nuovo canale informatico di whistleblowing.

Il whistleblowing è uno strumento legale a disposizione del lavoratore o dell'impresa per segnalare eventuali condotte illecite che riscontra nell’ambito della propria attività lavorativa.

La legge n.179-2017 ha introdotto nuove e importanti tutele per coloro che segnalano e ha obbligato le pubbliche amministrazioni ad utilizzare modalità anche informatiche e strumenti di crittografia per garantire la riservatezza dell’identità del segnalante, del contenuto delle segnalazioni e della relativa documentazione.

Segnalando attraverso questa nuova piattaforma online che AREUS ha attivato, ci sono molti vantaggi per la vostra sicurezza e per una maggiore confidenzialità:

- la segnalazione viene fatta attraverso la compilazione di un questionario e può essere inviata in forma anonima;
- la segnalazione viene ricevuta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione (RPC) e gestita garantendo la confidenzialità del segnalante;
- la piattaforma permette il dialogo, anche in forma anonima, tra il segnalante e l’RPC per richieste di chiarimenti o approfondimenti, senza quindi la necessità di fornire contatti personali;
- la segnalazione può essere fatta da qualsiasi dispositivo digitale (pc, tablet, smartphone) sia dall’interno dell’ente che dal suo esterno. La tutela dell’anonimato è garantita in ogni circostanza.

Per maggiori informazioni o per inviare una segnalazione, clicca qui






Aggiornato il 22/11/2022

Torna su